Forum di RossoScarlatto Community, racconti erotici e letteratura. - Dimmi come ti masturbi e ti dirò chi sei
Forum di RossoScarlatto Community, racconti erotici e letteratura.
Forum di RossoScarlatto Community, racconti erotici e letteratura.
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
 All Forums
 RossoScarlatto Community
 Eros e parole
 Dimmi come ti masturbi e ti dirò chi sei
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 2

Tecla

117 Posts

Posted - 07 Sep 2011 :  09:35:38  Show Profile  Reply with Quote
Non è un argomento di conversazione solito
della serie 'Ciao, come stai? Ti masturbi?'
Ma inequivocabilmente molti si dedicano
e devo dire che io faccio parte della schiera.
Allora mi viene la curiosità e cerco in rete.
Il 90% di cuiò che trovo ha come soggetto una donna
e un oggetto e prevede la penetrazione.
Curiosità insoddisfatta.
Mi piacerebbe sapere come si sollazzano gli uomini.
A parte il discorso mentale, mi interessa il fattore tecnico.
Usate solo le mani? Avete bisogno di molto tempo?
Usate qualche 'coadiuvante' ? Cose così.

So che mi illuminerete. Baci.


El Paraiso no es un lugar donde ir, si no una sensacion para vivir.

Rigel

12 Posts

Posted - 07 Sep 2011 :  09:54:27  Show Profile  Reply with Quote
Mani e diciamo che per gli uomini si puó variare poco.

In genere vado al naturale e ormai ho raggiunto una certa pratica, peró avendo la pelle delicata forse un coadiuvante potrebbe aiutare.

I tempi dipende: se ho tempo e voglia anche più di un ora, ma capita raramente.

Nelle prime esplorazioni mi piaceva anche massaggiarmi da sopra le mutande, poi ho scoperto metodi più efficaci.
Go to Top of Page

Bandito

1145 Posts

Posted - 08 Sep 2011 :  16:24:10  Show Profile  Reply with Quote
sinceramente sto cercando di fare mente locale per ripescare qualche eventuale, improbabile, variazione sul tema....
non ne ho trovata nessuna.
Molto tempo, direi di no.. credo che per noi maschietti la masturbazione non sia una scelta raffinata ma piuttosto sia semplicemente vissuta quasi esclusivamente come una valvola di sfogo quando l'eccitazione ha superato i livelli di guardia e non ci sono proprio alternative "a portata di mano"...
(scusate il doppio senso...)


Bandito

Ho speso metà dei miei soldi per donne, alcol e macchine veloci; l'altra metà li ho sperperati.
Go to Top of Page

CaperucitaRoja

105 Posts

Posted - 08 Sep 2011 :  21:35:18  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Bandito

sinceramente sto cercando di fare mente locale per ripescare qualche eventuale, improbabile, variazione sul tema....
non ne ho trovata nessuna.



Forse non nella "tecnica", per quanto, avendo lavorato come consulente e moderatrice di gruppi di autoaiuto in un consultorio, ho riscontrato l'esistenza di alcune varianti modali anche nella masturbazione maschile. Penso piuttosto che le notevoli differenze stiano nelle fantasie che accompagnano i gesti. Forse è a questo che Tecla si riferiva parlando di "coadiuvanti", piuttosto che ad oggetti, sex toys o surrogati di plastica. Vero Tecla?

"I do what I like, and I like what I do"
Go to Top of Page

Heathcliff

165 Posts

Posted - 08 Sep 2011 :  23:44:33  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Bandito

sinceramente sto cercando di fare mente locale per ripescare qualche eventuale, improbabile, variazione sul tema....
non ne ho trovata nessuna.
Molto tempo, direi di no.. credo che per noi maschietti la masturbazione non sia una scelta raffinata ma piuttosto sia semplicemente vissuta quasi esclusivamente come una valvola di sfogo quando l'eccitazione ha superato i livelli di guardia e non ci sono proprio alternative "a portata di mano"...
(scusate il doppio senso...)


Bandito

Ho speso metà dei miei soldi per donne, alcol e macchine veloci; l'altra metà li ho sperperati.



Pur non essendo maschietto, mi permetto di dissentire. Ci sono anche maschietti che amano fare le cose con calma anche da soli, e coltivano la masturbazione con gusto, per godere al meglio delle loro fantasie, e non come semplice "sfogo" frettoloso di un bisogno fisico.
Quanto alla curiosità di Tecla, posso dirle che può essere ampiamente soddisfatta per mezzo delle ricerche nel web, se cerca nei posti gusti...anche se naturalmente le risposte dai diretti interessati sono sempre gradite.
Go to Top of Page

Rigel

12 Posts

Posted - 09 Sep 2011 :  00:15:37  Show Profile  Reply with Quote
Confermo sui tempi lunghi.
Inoltre certe "sessioni" sono state più appaganti di alcune scopate insoddisfacenti.
Go to Top of Page

Heathcliff

165 Posts

Posted - 09 Sep 2011 :  13:18:40  Show Profile  Reply with Quote
Infatti io ho raccolto diverse testimonianze che confermano la prima cosa, e anche la seconda.
E non voglio pensare di essere io che scopo così male da far preferire al partner il fai-da-tè
Go to Top of Page

Rigel

12 Posts

Posted - 09 Sep 2011 :  15:04:57  Show Profile  Reply with Quote
Credo di no!
Poi non è una prestazione atletica, se manca l'intesa anche solo fisica non ci so diverte.
Go to Top of Page

Kyann

6 Posts

Posted - 13 Sep 2011 :  00:43:33  Show Profile  Reply with Quote
Confermo anch'io i tempi lunghi. Cioè se si ha fretta è meglio lasciar perdere.. Nei "tempi lunghi" poi includerei anche la parte non strettamente fisica. Cioè la preparazione mentale. Anche il f.d.t. richiede un approccio specifico!

Kyann
Go to Top of Page

Silverdawn

526 Posts

Posted - 13 Sep 2011 :  07:53:19  Show Profile  Reply with Quote
Non sempre ci riesco, ma l'intenzione è quella di occupare almeno un'ora. Capita, anche nei rapporti di coppia, di lacerare le intenzioni... comunque sia, cerco sempre di ritardare quanto più posso.

La poesia condensa il piacere della vita...
Go to Top of Page

Bandito

1145 Posts

Posted - 13 Sep 2011 :  23:25:20  Show Profile  Reply with Quote
..e poi dicono che le pippe fanno diventar ciechi!

vabbè, dai ... vi si aiuta noi a traversar la strada.


Bandito


Ho speso metà dei miei soldi per donne, alcol e macchine veloci; l'altra metà li ho sperperati.
Go to Top of Page

CaperucitaRoja

105 Posts

Posted - 14 Sep 2011 :  11:06:14  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Bandito

..e poi dicono che le pippe fanno diventar ciechi!

vabbè, dai ... vi si aiuta noi a traversar la strada.



Un mio Maestro mi spiegò questo modo di dire: in effetti in primis non si intendeva cecità fisica, piuttosto sessuale e sentimentale. Se l'abitudine alla masturbazione prende il sopravvento, si disimpara a relazionarsi sessualmente con un partner, a conoscere e rispettare anche il piacere, i tempi e la sensibilità dell'altro, perchè si è ormai abituati, o meglio assuefatti, al proprio ritmo, tempo e modo di raggiungere l'orgasmo. Quindi era un monito contro l'abuso, la dipendenza e l'assuefazione.

"I do what I like, and I like what I do"
Go to Top of Page

Bandito

1145 Posts

Posted - 15 Sep 2011 :  10:20:20  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by CaperucitaRoja






Un mio Maestro mi spiegò questo modo di dire: in effetti in primis non si intendeva cecità fisica, piuttosto sessuale e sentimentale.


[/quote]

il tuo maestro era un illuminato, ma ci sono molti modi per arrivare alla cecità... anche forse il modo cristallizzato di approcciarsi a nuove esperienze ed a persone diverse.
Ad esempio, quando si chiude una relazione dopo un lungo periodo, si è portati a riproporre modalità, ritmi e convenzioni della relazione precedente... fino talvolta a scadere in una specie di masturbazione a due.

Bandito

Ho speso metà dei miei soldi per donne, alcol e macchine veloci; l'altra metà li ho sperperati.
Go to Top of Page

CaperucitaRoja

105 Posts

Posted - 16 Sep 2011 :  20:39:57  Show Profile  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Bandito


il tuo maestro era un illuminato, ma ci sono molti modi per arrivare alla cecità... anche forse il modo cristallizzato di approcciarsi a nuove esperienze ed a persone diverse.
Ad esempio, quando si chiude una relazione dopo un lungo periodo, si è portati a riproporre modalità, ritmi e convenzioni della relazione precedente... fino talvolta a scadere in una specie di masturbazione a due.



Hai ragione, anche questo và considerato. Si, bisogna sempre essere attenti, o meglio, sensibili al modo di essere del partner. Non è una cosa facile, nemmeno se non ci sono relazioni intense e di lungo corso alle spalle. Quante volte si sente dire: "Sono attento/a ai bisogni del partner" oppure "Sò pormi in ascolto delle reazioni del/la mio/mia partner" quando invece, alla fine, si cade nel concentrarsi, poi, solo sul proprio sentire, e si cerca di raggiungere innanzitutto il proprio piacere? Oppure si cerca di aderire a dei clichè? Un mio amico un giorno mi disse che era grato ad una donna che aveva avuto quando era poco più che ventenne (lui) di qualche anno più grande (lei), perchè, a suo dire: "Mi ha insegnato cosa piace ad una donna". Non lo metto in dubbio, ma sicuramente lei gli avrà insegnato cosa piaceva a lei, il che non vuol dire, automaticamente, che piaccia ad ogni donna. Sbagliato credere di aver in mano il codice di accesso per aprire ogni porta, visto che ogni essere umano è un universo a sè. Insomma, il lavoro più difficile, in ogni relazione, è imparare a conoscere l'altro, e soprattutto cercare di creare insieme, conoscendosi, una nuova alchimia, che nasce appunto dall'incontro di quelle due specifiche persone. Un modo del tutto unico, originale, nuovo, di rapportarsi, di cercare insieme il piacere reciproco. Si scopre non solo un corpo nuovo, ma una mente, un cuore, uno spirito del tutto nuovo, e gran parte del piacere nasce anche da questa scoperta, oltre che dalla condivisione di questo aspetto così importante nella nostra vita che sono la sessualità e la sensualità. Altrimenti, come dici tu, è solo masturbazione in due...

"I do what I like, and I like what I do"
Go to Top of Page

Silverdawn

526 Posts

Posted - 16 Sep 2011 :  22:43:46  Show Profile  Reply with Quote
Entrare in sintonia con una DONNA è sempre un miracolo e, come tale, mi travolge e mi affascina.
Le chiavi sono sempre differenti, non lo impari con l'esperienza, lo impari d'istinto... dopo capisci perchè... prima lo fai e basta.

La poesia condensa il piacere della vita...
Go to Top of Page

Miele

734 Posts

Posted - 14 Jan 2012 :  00:45:12  Show Profile  Reply with Quote
Mah, il mio è il pensiero di una donna single, comunque, tempo fa usavo un vibratore, poi ho cambiato idea, rimanendo su metodi più fai da te.
Il probema del vibratore è che ha una dimensione standard, e il giorno che decidi di giocare con qualcuno e scopri che fisicamente non ha questo standard ci rimani male, ma davvero molto male!!!
Ho quindi deciso di buttare il giocattolo, così la mia mente si dimensiona a uno standard più basso e posso trarre un maggior beneficio da qualsiasi tipo di relazione!!!



"E' meraviglioso vivere con dolcezza e passione" (Miele)
Go to Top of Page
Page: of 2 Previous Topic Topic Next Topic  
Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
Forum di RossoScarlatto Community, racconti erotici e letteratura. © www.RossoScarlatto.net Go To Top Of Page
This page was generated in 0.07 seconds. Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.03