Racconti Erotici - RossoScarlatto Community
Racconti Erotici Racconti Erotici Racconti Erotici Racconti Erotici Proponi racconto alla Redazione RossoScarlatto Village Community Registrazione Community Forum Racconti Erotici Racconti Erotici Online gratis
RossoScarlatto Community
.: :.
Racconto n° 202
Autore: Onami e Lady Altri racconti di Onami e Lady
Aggiungi preferito Aggiungi come Racconto preferito
Contatto autore: Scrivi all'Autore
 
 
Lettori OnLine
 
Romanzi online
 
Remember, fantasmi dal passato. The Game, il gioco del sesso e della follia. Cuba Libre, un sensuale incontro nella magia di Cuba Confidence, le confessioni di una escort Voyeur, esperienze di una donna senza pudore. Madame, i segreti di una signora per bene. Il Diavolo e la Contessa, sogni fuori da ogni controllo Darkness, cronaca romanzata di una messa nera. My Story, il coraggio di affrontare la verità Thunderstorm, un incontro sotto la pioggia
 
 
Una mattina speciale
Mi piacerebbe essere in attesa del tuo arrivo, qui nel mio ufficio tranquillo, sentire la mia segretaria annunciarti e guardarti felice mentre entri splendida nel mio ufficio, hai la faccia appena sveglia ma contenta ...una gonna di raso leggerissima un paio di sabot e un top bianco schiena nuda ...uno splendore.
ti guardi in giro sorridendo... osservi il tavolo, il divano , e la grossa finestra che da sul cortile interno di questa vecchia casa di Milano, ti avvicini e guardi tutte le finestre degli altri uffici che guardano verso la mia, la gente dalle scrivanie ti vede apparire si gira a guardarti piacevolmente stupita...ti giri verso di me e mi fissi, in mano ho un foulard blu, ti avvicini già sapendo cosa serve ti abbassi e ti fai bendare...quando ti alzi noto con piacere che il gioco ti piace, i tuoi capezzoli ti stanno tradendo e spingono fuori dal tessuto del top... piccole forme appuntite e un alone che mi indica i contorni della tua areola, ti appoggi alle mie spalle e poi tiri la mia testa verso di te, ti bacio la pancia mentre le mani ti accarezzano la schiena nuda prima di scendere a slacciare la gonna che senti scivolare, per un attimo ti fermi e nell'orecchio mi dici " dai... la finestra... ci vedono tutti", forse ti imbarazza ma invece di chiuderla riprendo a baciarti come se non ti avessi sentito.....ti bacio le gambe, seguo con la lingua i tuoi slip passo di nuovo alla pancia e l'ombelico...alzo la testa e ti vedo strisciare le dita sopra il tessuto all'altezza del capezzolo, lo tiri lo spingi ,lo pigli tra le dita lo fai crescere ancora ....ti slaccio il top e rimango per un attimo a guardare le tue meraviglie le prendo in bocca le lecco... poi ti faccio girare e darmi le spalle, mi senti mentre ti bacio la schiena seguo la spina dorsale e scendo pianissimo sempre di più.. ti passo una mano tra le gambe dal dietro e arrivo ad accarezzarti davanti li davanti al centro del tuo piacere... incominci a muoverti e spingerti verso di me, ti tiro giù le mutandine e vieni presa da un fremito...mi alzo...le mie mani corrono su di te e senti che ti spingo avanti un passo, due passi e poi qualcosa di molto freddo il vetro...te ne rendi conto e mi dici che siamo due pazzi...nell'orecchio ti sussurro....che ci stanno guardando tutti..e queste parole ti stanno scoppiando nella testa...tutti ti stanno guardando....le tue mani scendono sotto e mi toccano da sopra i calzoni mi senti duro durissimo, li apri e senza darmi il tempo di fare niente lo fai entrare e incominci a muoverti rapidamente, i capezzoli ti sbattono sul vetro freddo e ti fanno male ....la lingua lecca la mia finestra mentre immagini tutti quelle persone li allibite e allo stesso tempo eccitate che stanno guardandoti...ti fa esplodere un orgasmo velocissimo inaspettato ma da farti tremare le gambe...mi fai uscire ti togli il foulard e mentre con un occhio curioso ed eccitato guardi le facce allibite delle persone la fuori mi spingi vero la sedia e mi fai sedere, la tua lingua si impossessa di me il mio odore e il mio sapore è misto al tuo e questo ti piace ancora di più...mi lecchi mi succhi mi fai impazzire, la tua lingua segue tutte le vene del mio piacere e mi tiri matto fino a farmi venire .....e mentre muovi lenta la mano bagnata su di me...con sguardo malizioso mi dici...."buongiorno iniziata bene la tua giornata di lavoro?"

-----------------------------
Oggi mi sono svegliata e mi sono chiesta "perchè no???"""
Mi alzo, vado in bagno e nella penombra faccio scorrere l'acqua nella vasca.....
un'occhiata veloce ai bagnoschiuma e scelgo quello che ti piace tanto.....uhmm...la vaniglia....avvolgente e dolce....
Ne metto una buona dose e dopo pochi minuti ancora stordita m'immergo.
Sento una sensazione di benessere generale, comincio a rilassarmi e a poco a poco il mio corpo si fa leggero. La penombra mi aiuta mentre con la spugna mi coccolo un pò. Scorro lenta tra le cosce e penso a quanto ti piace il mio profumo quando ti accovacci tra le mie gambe....i pensieri mi rapiscono e in un attimo mi ritrovo sull'orlo dell'orgasmo ma decido di aspettare...in un attimo mi vesto e sono da te...
La tua segretaria ha sempre la stessa faccia contrariata...povera zitella.....
Entro, tu mi aspetti ansioso sulla sedia e mi ammiri mentre mi avvicino...mi guardi e mi fai i complimenti per il vestito...ti piace quando uso poca biancheria....mi guardo intorno e penso che siamo agli occhi di tutti e ti vedo eccitato...eccitatissimo. Tiro fuori il tuo foulard preferito e ti vedo sorridere...sono già bagnata....mi accovaccio e mi bendi....ah le tue mani....
Sono già in preda a una febbre strana, tu te ne accorgi dai miei capezzoli duri come nocciole e cominci a spogliarmi incurante degli sguardi degli estranei...mi piace, un calore molto forte mi attanaglia le gambe...ti sento su di me..il tuo alito caldo sulla pancia poi sul monte di venere..sento le forze mancarmi mentre mi togli gli slip, senti che sono bagnata, poi mi prendi il seno e me lo lecchi come piace a me.....mi sento in paradiso anche se non vedo il tuo volto...sono rossa, accaldata...ad un tratto sento qualcosa di molto freddo e in un attimo capisco che è il vetro della tua finestra....sento tutti gli occhi su di me...e come se mi stessero toccando...sono quasi al limite...ti apro i pantaloni...il tuo membro è duro..ti sento ansimare dentro di me con irruenza, prepotenza, mi riempi come mai prima e l'orgasmo mi invade in pochi minuti, i miei umori scendono copiosi dalle mie gambe sono stravolta ma ho ancora voglia di te....mi tolgo il foulard e vedo le facce congestionate della gente...divertita ti faccio sedere sulla poltrona...prendo il tuo piacere in bocca con decisione...ti sento così teso, e sento che sei mio....il fiotto caldo mi disseta e quando ti vedo accasciato che mi guardi sognante ti chiedo....cominciata bene la tua giornata di lavoro?!!!!

Onami e Lady

Biblioteca
 
Community
Redazione RS
Novità
Biblioteca

Biblioteca

 
.: RossoScarlatto Community :.